hankook – radici spezzate 19/10/2019

Sabato 19 ottobre 2019 – ore 20:40
Sala Polifunzionale Don Vittorio Chiari

Monologo condotto da Emanuel Galli 
Un emozionante viaggio
che attraversa culture differenti.


Si propone di stimolare riflessioni sul tema dell’adozione, integrazione-razzismo ad un pubblico senza limiti di età, proiettando lo spettatore in un viaggio ricco di emozioni e immagini.
Lo spettacolo è strutturato in due parti: il monologo (45 minuti) e il dopo-spettacolo con il dibattito (60 minuti max).

Lo spettacolo, nato a fine 2016, è stato replicato in numerosi regioni d’Italia e in Svizzera.

Il crescente interesse registrato negli ultimi anni per la ricerca delle origini da parte degli adottati e delle loro famiglie è frutto di un cambiamento nella percezione sociale sull’adozione, sempre più accettata come uno dei possibili modi per divenire famiglia e di un vero e proprio cambiamento nella prospettiva culturale del modello adottivo. Il confronto con le origini è un processo che accompagna i ragazzi adottati lungo tutta la vita, procedendo attraverso le sue varie fasi con molte salite e discese verso la via della risoluzione: emerge, sembra essersi stabilizzato per poi riemergere più tardi in un altro momento. L’esigenza di saperne di più circa le proprie radici ed il proprio passato è un bisogno psicologico universale. Spesso ad aggravare questo stato d’animo è la società con i suoi limiti, che vede nella diversa pigmentazione o nelle diverse abitudini sociali qualcosa di cui diffidare e da isolare.